marzo 30, 2006

Ripasso

Terminato un argomento importante, è bene fare un bel ripasso schematico per fissare bene in mente i concetti.

Iniziamo quindi con il primo post di ripasso dell'orazione semplice, quella che si realizza con l'uso di wa e ga. Ecco gli schemi:

Soggetto+WA (GA)+sostantivo+DESU
Es.: Watashi wa(io) byooki(infermo) desu(sono)
Ozaki-san ga(Ozaki) sensei(professore) desu(è)
Ricordate che ga è il soggetto, wa è l'argomento.

Soggetto+WA (GA)+aggettivo+sostantivo+DESU
Ozaki-san wa (Ozaki) kibishii(severo) sensei(professore) desu(è)

Soggetto+WA (GA)+complemento+NO+nome+DESU
Ozaki-san wa(Ozaki) suugaku no(matematica di) sensei(professore) desu(è)

Soggetto+WA (GA)+aggettivo+DESU
Kono(Questa) enpitsu wa(matita) nagai(lunga) desu(è)

Argomento+WA+soggetto+GA+aggettivo+DESU
Maria-san wa(Maria) me ga(gli occhi) kuroi(neri) desu(ha)
Rivedete il post precedente a questo per gli aggettivi in giapponese che si traducono con un verbo in italiano

Argomento+WA+soggetto+GA+sostantivo+DESU
Tanaka-san wa((parlando di) Tanaka) okusan ga(la sposa) sensei(professoressa) desu(è)

Argomento+WA+soggetto+GA+verbo
Matsumoto-san wa(Matsumoto) eigo ga(l'inglese) wakarimasu(capisce/sa)

Soggetto+WA(GA)+verbo
"Watashi wa (io) kaite imasu(sto scrivendo)" o "kaite imasu" se il soggetto è sottointeso

Soggetto+WA(GA)+complementi+verbo
Yoshimoto-san(Yoshimoto) tegami o(una lettera) kaite imasu(sta scrivendo)
Yoshimoto-san wa(Yoshmoto) Katoo-san ni(a Katoo) tegami o(una lettera) kaite imasu(sta scrivendo)
Yoshimoto-san wa(Yoshimoto) toshokan de(nella biblioteca) Katoo-san ni(a Katoo) tegami o(una lettera) kaite imasu(sta scrivendo)
Notate l'uso delle particelle, importantissimo e che verranno trattate tra molto poco.

Soggetto+WA+complemento di stato in luogo+NI+verbo ARU/IRU
Kaban wa (la valigia)heya ni(nella stanza) arimasu(sta)
Gakusei wa(gli studenti) kyooshitsu ni(nell'aula) imasu(stanno)
Ho tradotto studenti ma ricordate che in giapponese non c'è nè genere ne numero, quindi potrebbe essere lo studente, gli studenti, la studentessa o le studentesse. dovrete capirlo dal contesto.

Con questo avete già un bel pò di costruzioni di frasi e alcune parole, potrete fare le vostre prime frasi personalizzate!

A presto per l'orazione interrogativa...

Cose da fare:
-Ripassare il post e fissare bene in mente i vari schemi
-Provare varie combinazioni di frasi e parole, utilizzando gli schemi
-Preparare gli esercizi (finalmente trovati!)

6 Comments:

At 10:01 PM, Blogger miss piperita said...

simpaticissimo blog! Immagino ci voglia moolta tenacia per imparare il giapponese...
Anche a me piace imparare le lingue.

 
At 2:37 PM, Anonymous Gio Gio said...

noooooooooo...mitico!
ti linko (io mi avvalgo del bignami, è utile!)

 
At 4:46 PM, Blogger miss piperita said...

Ehm...cos'è il bignami? Grazie comunque ;-)
buon giapponese!

 
At 3:31 PM, Anonymous Gio Gio said...

il bignami è un manuale di grammatica giapponese, lo si trova anche in formato pdf scaricabile da qualche sito.
Diciamo che non è completissimo, ma meglio di nulla...

 
At 10:29 AM, Anonymous Anonimo said...

Si, probabilmente lo e

 
At 6:06 PM, Anonymous Online Roulette said...

What necessary phrase... super, remarkable idea

 

Posta un commento

<< Home